Giuliano Briganti
home » Giuliano Briganti » Presenze

Presenze

La presenza di Giuliano alla televisione era sempre un avvenimento vissuto con grande impaccio e si effettuava solo dopo molti tentativi per evitarla. Il parlare in pubblico non gli era agevole, la paura di bloccarsi o di non riuscire ad esprimere un pensiero complesso spesso lo paralizzava. Credo che quelle che abbiamo raccolto siano alcune delle sue rare e sofferte presenze. (di Luisa Briganti)



In Ricordo di Giuliano Briganti
( Parte prima - Parte seconda )


Giuliano Briganti e Renato Guttuso



Conversazione tra Giuliano Briganti, Renato Guttuso, Luisa Briganti e Fabio Carapezza Guttuso davanti alla grande tela del Bosco d’Amore, Velate (studio di Renato Guttuso), estate 1984
Lo studio di Velate, piccolo borgo accanto Varese, ricavato nella stalla di un antico casino di caccia, ereditato dalla moglie, divenuto, dagli anni sessanta, il buon retiro di Renato Guttuso per sfuggire alla calura romana e dedicarsi, nell’ombrosa quiete lombarda, a dipingere i grandi quadri.
Gli ampi spazi della rimessa si riempivano degli studi preparatori e degli oggetti che avrebbero trovato posto nella Vucciria, nei Funerali di Togliatti, in Spes contra spem, nel Bosco d’Amore, attirando critici ed amici, desiderosi di partecipare a questo affascinante percorso creativo.
La registrazione di Luisa Laureati Briganti della conversazione tra Giuliano Briganti e Renato Guttuso, nell’estate del 1984, davanti alla grande tela del Bosco d’Amore, ci restituisce il sapore di quelle visite, offrendoci la possibilità di capire, attraverso le parole ma anche le pause del grande critico, l’emozione prodotta dalla nuova opera dell’amico artista.
Ricordo perfettamente quell’incontro, le loro voci, che scandagliano la tela alla ricerca delle citazioni: “la prima coppia Adamo ed Eva è partita da quel quadro di Picasso però è tutto un altro discorso… questo dal David di Michelangelo, …quella viene dalla Malinconia di Durer, …l’altra distesa è di derivazione courbettiana.”; del significato complessivo del quadro: “ci sono quadri classici nei quali senti echeggiare citazioni ma non trovi niente di preciso… hanno un’aura…”; di dettagli compositivi : “Anche le sproporzioni, il piede più grosso della realtà, è venuto così per evitare un perfezionismo…Un quadro deve essere perfetto in un altro modo”.
Il colloquio iniziato sulle ragioni del quadro si apre a riflessioni sulla storia dell’arte, sul ruolo dei critici, sul significato dell’arte moderna. Lo scandalo delle teste di Modigliani si intreccia con il radicalismo di Mondrian, dei costruttivisti e dei suprematisti. Il convegno su Zurlini con la prospettiva di una nuova mostra. Il Bosco d’amore, che i due interlocutori non hanno mai smesso di guardare, richiama nuovamente la loro attenzione: “Non ci si stanca di guardarlo”- dice Briganti. “Quando i quadri contengono qualcosa si ha piacere di parlarne”. Risponde Guttuso. (di Fabio Carapezza Guttuso)


Giuliano Briganti e Annibale Carracci


Incontri di Robinson - Intervista a Giuliano Briganti
Claudio Nembrini intervista Giuliano Briganti. 6 giugno 1990


Paesaggio con figure. Testimoni e interpreti del nostro tempo. A cura di Gabriella Caramore e Michele Gulinucci.

Prima puntata, 19 gennaio 1992
(
Parte 1 - Parte 2 - Parte 3 )
Seconda puntata, 26 gennaio 1992
( Parte 1 - Parte 2 - Parte 3 - Parte 4 )

<input type="image" name="_savedok" class="c-inputButton" src="http://giulianobriganti.it/typo3/clear.gif" title="Save document" />
Intervista a Giuliano Briganti in "Dentro la Sistina"
Programma di Corrado Augias, Nino Criscenti e Pierita Adami


Giuliano Briganti sui restauri della Cappella Sistina
Intervista radiofonica
 
Altri video:
01 Centomila chiese.mp4
02 Ore 20.mp4
03 Approdo - Settimanale di Lettere e Arti 23_07_1969.mp4
04 Arturo Martini 12_04_1972.mp4
05 Manierismo (Il) 07_05_1974.mp4
 
 
Interviste a Giuliano Briganti
Arti e Scienze - Cronache di attualità, Arti Figurative: Servizio sulla mostra "Michael Sweerts e i Bamboccianti", 08/01/1959
Le grandi inchieste - Mille e una Italia 1989, Il cuore delle città, 27/06/1989